top of page

Ti vedo. La leggenda del basilisco

Teatro del Buratto e CSS Teatro stabile di Innovazione FVG

Acquista ora

Acquista ora

Acquista ora

Teatro Munari

da 4 anni

Coproduzione Teatro del Buratto e CSS Teatro stabile di innovazione
del Friuli Venezia Giulia

un progetto di Emanuela Dall’Aglio
con Emanuela Dall’Aglio, Riccardo Paltenghi
regia Emanuela Dall’Aglio
paesaggi sonori e luci Mirto Baliani
costruzioni Emanuela Dall’Aglio, Michele Columna Riccardo Paltenghi, Caterina Berta
Assistente alla regia Beatrice Masala
direzione di produzione Franco Spadavecchia

Età consigliata: da 4 anni

Un abito storia che racconta un mito. Una grande gonna che contiene in se tutti gli elementi di questa storia. Ora però dobbiamo fronteggiare il Re dei serpenti, una creatura non adatta alla vita tra gli uomini, dai poteri soprannaturali, che semina terrore e che con il solo sguardo trasforma gli esseri viventi in pietra. Nei secoli molte leggende lo hanno visto come protagonista terribile e mortale.
Attingendo da alcune di queste, la nostra storia inizia con l’arrivo del Basilisco in un tranquillo villaggio, il suo potere genera paura e sconcerto, gli abitanti che non sanno come cacciarlo, incapaci di difendersi da questa magia, si chiudono in casa spaventati. Ma questa creatura è davvero un mostro o forse è solo incapace di cambiare la sua natura? Forse inconsapevole di come gestire il suo potere ne è imprigionato. Soltanto dall’incontro-scontro con un piccolo eroe inconsapevole, attraverso il suo incauto coraggio e la sua dolcezza si darà al Basilico la possibilità di una soluzione, in questo caso di un antidoto magico, uno stratagemma per non fare morire nessuno, né il mostro, né il villaggio. Attraverso la conoscenza, il coraggio, l’incontro e anche un pizzico di magia, troviamo una nuova soluzione ad una vecchia leggenda.

Linguaggio: teatro di figura
Tematiche: diversità, paura, amicizia

bottom of page