top of page

Fashion Victims. L’insostenibile realtà del fashion

Teatro del Buratto

2, 3 e 4 aprile 2025 ore 10:00

Teatro Verdi

Testo, video e regia di Davide Del Grosso
Con Davide Del Grosso e Marta Mungo
Scene di Caterina Berta
Luci di Marco Zennaro
Direttore di produzione Franco Spadavecchia

«Il mondo della fast fashion è l’esempio eclatante di un sistema al collasso che sta finalmente mostrando i suoi limiti.»

L’industria tessile produce da sola più CO2 del trasporto ferroviario, marittimo e aereo messi insieme. Dal 2000 a oggi la produzione di abiti è raddoppiata, anche se i singoli capi vengono indossati meno della metà che in passato.

Il mondo della fast fashion è l’esempio eclatante di un sistema al collasso, che sfrutta persone e risorse ambientali e che sta finalmente mostrando i suoi limiti.

“Fashion Victims” si propone di mostrare, attraverso il racconto di una ragazza e di un ragazzo, due facce della stessa medaglia: un occidente bulimico e inconsapevole delle proprie azioni, e un altro mondo, quello in cui ogni risorsa, compresa quella umana, viene sfruttata fino a esaurirsi.

Tematiche: rispetto dell’ambiente e sostenibilità

Tecnica: teatro d’attore, video

bottom of page